Il ciclismo

Nel ciclismo bisogna volere la bicicletta e poi anche pedalare se no ti prendono in giro. C'è sempre un ottantenne che ti guarda scettico, ride sotto i baffi e ti distrugge con una frase fatta. "Eh, ai miei tempi…altro che adesso, voi giovani…sacrificio…fatica…comoda la vita…un po' di guerra" e via farfugliando.

Per andare in bicicletta occorre soddisfare alcune condizioni: depilarsi le gambe; indossare completini fucsia/verde smeraldo; stare attenti al sellino che poi la prostata son dolori. Alcuni si fanno chiamare Samantha ma non sono guardati di buon occhio.
Il ciclista approfitta di ogni momento libero per tenersi in allenamento: dopo l'ufficio, le domeniche, le feste nazionali e perfino la mattina di Natale, per fare una "sgambata". Non c'è malattia esantematica dei bambini che tenga. D'altra parte la passione è la passione. Una moglie petulante, comunque, aiuta.

Un Vero Ciclista, il cui nome è venerato dagli adepti, seguì pedalando il funerale dei propri genitori, perché era in ritardo con gli allenamenti. Il parroco non riuscì ad impedire che entrasse in chiesa in sella. In quell'occasione quell'eroe battè anche il record mondiale di surplace rimanendo piantato sui pedali a lato della "panca familiari", senza mettere i piedi a terra, per tutta la durata del rito funebre. Purtroppo il record non fu omologato in seguito a pressioni del Vaticano.

Il ciclista quando è in giro con il suo club "fa branco" e commette azioni di cui, da solo, si vergognerebbe. Bestemmia contro gli automobilisti, i pedoni, i gatti, il pavè e perfino contro il governo; passa con il rosso perché tanto lui non inquina; viaggia in "formazione a sette", ossia sette ciclisti affiancati in modo da occupare tutta la carreggiata, perché si ricordi, caro signore, che noi non inquiniamo, mica come voi; fischia alle belle ragazze e alle badanti ucraine; qualche volta, se è proprio sicuro che non possono inseguirlo, tira loro una bella pacca sul culo.

Alla sera si sente molto fiero, perché non ha inquinato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: