napcat.jpg

Lui è Nap. Dorme tra le foglie secche in un vaso, più o meno con qualsiasi tempo.  Io lo saluto ogni mattina: “Ciao Nap !” oppure “Heilà, Nap!”. Lui continua a dormire, imperterrito. Ogni tanto lo incontro sul marciapiede. Prima mi soffiava, la settimana scorsa si è lasciato dare una grattatina dietro all’orecchio. E ieri si è messo in posa per la foto.

Mi sa che adesso siamo amici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: