Il pane

Nella cucina aziendale, luogo di gioiosa aggregazione dove si fa squadra gustando in compagnia un piatto di pasta in piedi parlando di lavoro, si discute del pane. Tutti ne parlano con l’esperienza di più generazioni.

Il pane a Milano che schifo, uh, sembra di mangiare la gomma.

E’ tutto congelato.

E’ colpa dell’acqua.

Lo produce un solo stabilimento per tutta Milano e non sto a raccontarvi come.

Lo fanno col gesso, lo so, me l’ha detto mio cugino che lavora in comune.

Segue una lista -lunga a piacere- di luoghi dove il pane è fenomenale. Il pugliese, il lucchese, il mantovano, ciascuno preceduto da un “Ah !“.

Arriva il capo e spara il carico da undici che mette d’accordo tutti.

Ah, il pane di Poggio a Sfangaio!” (oscuro villaggio della ridente campagna toscana).

Tutti in coro: “Ah! Il pane di Poggio a Sfangaio!“.

Io non capisco perché non c’è un servizio di trasporto del pane da Poggio a Sfangaio a Milano. Due furgoncini, si parte alle cinque del mattino, alle sette s’arriva qui. Ci sarebbero da fare i miliardi, ci sarebbero.

Si registrano adesioni entusiastiche.

Che idea fantastica ! Organizziamo subito un servizio di collegamento !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: