L’Ing. Goffredo De Vincenzi-Misirizzi partecipa sempre molto volentieri alle cene aziendali, grazie alle quali si rinsaldano i legami di gruppo e si consolida il proprio network.

Purché non si faccia troppo tardi.

Alla cena per il compleanno del Presidente, per esempio, è seduto di fianco al festeggiato e lo intrattiene con simpaticissimi aneddoti di quando studiava a Oxford per l’Erasmus. L’assistente alla Direzione, Tamara Tuberoni, lo guarda con grande stima.

“E dica, Ingegnere, lei beve vino ?” gli chiede, notando il suo bicchiere ancora vuoto. Lui è assorto alla ricerca di una nuova, stupefacente storia da raccontare e non si accorge della domanda. Tasta freneticamente tutte le tasche della giacca, poi dei pantaloni. Estrae il blackberry e lo osserva perplesso, come se avesse ricevuto un messaggio in cirillico.

“Ingegnere…?” insiste la prode Tuberoni.

“…?”

“Lei non beve vino ?”

“Sì, certamente, ma soltanto di grandi cantine.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: